FIDAS News Dicembre 2019

Anche quest’anno le feste Natalizie sono alle porte e, per tutti noi, giunge il momento di “tirare le somme” su quanto fatto e su quanto ancora c’è da fare per permettere alle nostre comunità di comprendere il valore e l’utilità della nostra opera di solidarietà svolta con impegno e passione.

Non ci può essere dono senza solidarietà, non ci può essere donazione sicura senza una visione solidale della vita, senza la consapevolezza dell’importanza e del significato che questo gesto assume.

Ogni giorno c’è bisogno di un continuo e crescente dono di sangue, per questo non dobbiamo abbassare la guardia. Avvicinandosi le feste Natalizie, colgo quindi l’occasione per ringraziare tutti per il gesto di enorme generosità fatto ogni volta che andate a donare.

Grazie di cuore a tutti i donatori!!!

L’anno, poi, sta volgendo al termine e lascerà il posto al nuovo che arriverà, il quale rappresenterà un momento importante per tutta la nostra Associazione ricorrendo il 45° anniversario dalla fondazione. Un traguardo cercato e portato avanti fin dall’inizio dai nostri fondatori e, anno dopo anno, da parte di tutti gli aderenti che si sono succeduti. E allora continuiamo ad impegnarci con sempre maggiore energia, al di là delle molteplici difficoltà che emergono dall’attuale situazione del sistema trasfusionale, perché il nostro prezioso dono non venga mai meno e continui a trasformarsi in vite salvate, giorno dopo giorno, anno dopo anno.

Quale occasione migliore del Natale per ricordare che un semplice gesto di altruismo può aiutare tante persone in difficoltà? Perché del resto “è Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano…È Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. È Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri.” (Madre Teresa di Calcutta).

Infiniti auguri di vero cuore perché ogni giorno sia Natale, per noi e per i nostri malati!